.
Annunci online

la via al vero
QAnon è l'intelligence militare statunitense che ha reclutato Trump per il presidente per prevenire il colpo di stato
post pubblicato in aggiornamenti, il 16 aprile 2018


dal Dr. Michael Salla, 12 aprile 2018

Questo è ciò che ha detto Corsi in una riunione dell'11 aprile, che ha visto anche il fondatore di InfoWars.com , Alex Jones:

Circa tre anni fa un gruppo di generali venne da me, e mi fu spiegato che erano pronti a condurre un colpo di stato. Erano pronti a spostare Barack Obama dall'ufficio con la forza militare. E poi qualche settimana dopo ho ricevuto un'altra chiamata e ho detto che stavano riconsiderando.

Sai perché stavano riconsiderando? [il pubblico chiama le risposte] Perché hanno parlato con Donald Trump, e Trump aveva deciso che sarebbe corso, e hanno convenuto che se avesse corso, avrebbero condotto il loro colpo di stato come un processo legittimo, scacciando i traditori all'interno del governo. E quel patto tra l'esercito e Donald Trump ha tenuto, come abbiamo interpretato e osservato, e Alex ha seguito QAnon.

QAnon è l'intelligenza militare e vicina a Trump, e l'intelligenza che abbiamo ottenuto, che abbiamo spiegato su Infowars, è davvero un sacco di script all'interno.

Mentre Corsi non nominava i generali né forniva prove concrete per la sua affermazione sorprendente, un esame dei commenti pubblici del Presidente Trump, di QAnon e di altri eventi politici correlati rendeva la richiesta straordinaria di Corsi molto plausibile.

È importante notare che il discorso di Corsi è avvenuto solo un giorno dopo un tweet del presidente Trump che lo ha coinvolto con 20 alti ufficiali militari statunitensi che hanno cenato con lui la notte precedente:

Solo poche ore dopo il tweet di Trump, QAnon ha postato un messaggio che commentava il significato della foto:

Nella foto, l'uomo accanto al vicepresidente Pence e Trump è l'ammiraglio Michael Rogers, il capo della National Security Agency. È stato Rogers a recarsi alla Trump Tower il 17 novembre 2016, una settimana dopo le elezioni presidenziali, all'insaputa dei suoi superiori nell'amministrazione Obama.

Il giorno seguente, il Washington Post pubblicò una storia in cui affermava che alti funzionari della Difesa e dell'Intelligence nell'amministrazione Obama erano atterriti dall'azione di Roger:

In una mossa apparentemente senza precedenti per un ufficiale militare, Rogers, senza avvisare i superiori, si è recato a New York per incontrarsi con Trump giovedì alla Trump Tower.Ciò ha causato costernazione ai livelli più alti dell'amministrazione, secondo i funzionari, che hanno parlato sulla condizione di anonimato per discutere questioni interne del personale.

Il Washington Post ha continuato a riferire che in precedenza era stata formulata una raccomandazione al presidente Obama per rimuovere Rogers nell'ottobre 2016 da James Clapper (direttore dell'intelligence nazionale) e Ashton Carter (segretario alla Difesa). Ciò coincise con un tribunale FISA che approvava una richiesta avanzata dal presidente Obama per la sua amministrazione di spiare la campagna di Trump.

Date le recenti rivelazioni sugli ordini del tribunale FISA che approvano l'amministrazione Obama che spia Trump, i tempi suggeriscono che Rogers si era recato a New York per avvertire Trump che la comunità di intelligence lo stava spiando sotto l'autorità di un ordine del tribunale FISA. Ecco come un analista ha spiegato la sequenza di eventi:

Il direttore della NSA, l'ammiraglio Mike Rogers, non voleva partecipare allo schema di spionaggio (Clapper, Brennan, Etc.), che era il punto di riferimento per gli sforzi post presidenziali del Presidente Obama per minare Donald Trump e mantenere Trump dallo scavare nel labirinto di Obama alla base del suo lealisti. Dopo che l'operazione di spionaggio di ottobre è entrata in vigore, la lealtà sconosciuta di Rogers era un rischio per l'obiettivo di Obama. 10 giorni dopo l'elezione Rogers si reca dal presidente eletto Trump senza avvisare coloro che sono coinvolti nello schema delle informazioni.

Sarebbe giusto concludere che QAnon stia agendo con l'approvazione o il sostegno dell'ammiraglio Rogers, e che i dati di intelligence vengano trapelati in modo anonimo per esporre l'entità della corruzione di Deep State.

Un altro aspetto interessante della foto twittata da Trump che lo mostra, Pence e il Segretario alla Difesa, James Mattis, affiancato da 20 ufficiali militari in divisa, è che 9 erano alla sua destra e 11 alla sua sinistra. Era questo simbolismo per l'evento 911 che è considerato da Corsi, Jones e molti nella comunità dei patrioti degli Stati Uniti come un falso evento di bandiera, orchestrato da funzionari corrotti della Deep State che avevano manipolato sia l'amministrazione Bush (43) che Obama?

Vale la pena esaminare l'affermazione di Corsi secondo cui un gruppo di generali era pronto a lanciare un colpo di stato militare, considerato il livello di corruzione e controllo di Deep State prima che Trump decidesse di correre. Potrebbe essere stato possibile?

Secondo un post del 2 novembre 2017 di QAnon , se Hillary Clinton avesse vinto le elezioni o se i risultati fossero stati rovesciati a suo favore, un colpo di stato militare sarebbe effettivamente avvenuto dato il suo livello di corruzione:

Come accennato nel mio precedente articolo , la corruzione dei Clinton iniziò con la nomina di Bill come Governatore dello Stato dell'Arkansas, dove sostenne le operazioni di spaccio di droga della CIA da Mena, in Arkansas. Come scoprì il giornalista investigativo Roger Morris, c'erano molti documenti che mostravano i benefici finanziari dei Clinton, e persino le foto che mostravano Bill usando la cocaina. Ciò ha reso facile per il Deep State manipolare Bill Clinton durante tutta la sua presidenza.

CONTINUA A LEGGERE @ michaelsalla.com




permalink | inviato da ametista7 il 16/4/2018 alle 11:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia marzo        maggio
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario
adv